Grande Hotel Baia Verde - Catania

Pronti per L'Estate?

17/11/14

L’Estate è senz’altro arrivata in Sicilia. I primi bagnanti e turisti si riversano sulle Coste Siciliane e si respira già aria di Vacanza e Relax.
 

Diciamo la verità, noi Siciliani siamo davvero fortunati infatti anche chi non è in ferie ha la possibilità, durante il week-end, di organizzarsi e raggiungere la spiaggia più vicina con facilità.
 
Per chi invece dovrà attendere le agognate ferie per concedersi un po’ di Mare, noi del Centro Benessere del Grand Hotel Baia Verde di Catania, Vi proponiamo alcuni piccoli accorgimenti e consigli per essere davvero pronti ad ottimizzare la Vostra Vacanza al Mare in termini di tintarella durevole e priva di rischi.
 
 
Visualizza Rapidamente l’Infografica con idee e consigli
 
 
Come sempre l’alimentazione gioca un importante fattore per il benessere, alcuni alimenti infatti ci aiutano a preparare meglio la nostra pelle a ricevere i raggi solari  evitando scottature e fastidi.
 
Una dieta ricca di carote (che hanno un contenuto record di 1200 microgrammi di vitamina A ogni 100 grammi di prodotto), di albicocche (500 microgrammi per 100 grammi di prodotto), pomodori, zucca gialla e fragole senza trascurare insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, ciliegie e cocomeri.
 
E se per caso non si apprezza la frutta, si possono mangiare 50 grammi al giorno di parmigiano reggiano, grana padano, caciocavallo oppure pecorino. In questo modo si crea un mix di alimenti che possono arrivare a dimezzare i tempi per raggiungere una tintarella ottimale.
 
Per preparare la pelle  ad un abbronzatura uniforme ed evitare l’effetto a macchie, Vi consigliamo di fare uno scrub corpo qualche giorno prima dell’esposizione ed evitare la sovraesposizione sopratutto le prime volte.
 
E’ consigliabile infatti preparare gradualmente la pelle, esponendosi al sole poco per volta oppure per chi ha poco tempo, consigliamo qualche seduta di doccia solare ( purché venga effettuata in un centro di fiducia nel quale si seguono le corrette procedure di controllo e cambio filtri previste per legge) cominciando con pochi minuti per poi raggiungere un grado iniziale di abbronzatura che Vi eviterà la scottatura iniziale durante la Vostra giornata a mare!
 
Infine, per ottenere un abbronzatura privi di rischi, è importante scegliere la crema solare giusta in base al fototipo appartenente.
 
 
Scopri qual è il tuo Fototipo e la Protezione giusta per te!
 
 
Se siete Fototipo 1 (pelle molto chiara e capelli biondi o rossi) dovreste proteggerVi per tutta l’Estate con un solare con indice 50.
 

Se fate parte del Fototipo 2  ( pelle molto chiara capelli biondi o castani chiari) dovreste  utilizzare inizialmente una protezione 50 per poi passare a d una crema con indice pari a 30.
 

Il Fototipo 3  (pelle chiara o leggermene bruna e capelli castani ) comincerà la prima settimana con una protezione 30 per poi proseguire con un solare da 20 o da 15.
 
Per il Fototipo 4 (pelle olivastra e capelli castano scuro o neri ) meglio partire da un indice di protezione 20 o 15, per poi poter scendere.
 
Anche per il Fototipo 5-6 (pelle olivastra o nera con capelli e occhi neri )  che non ha bisogno di grossa protezione, è preferibile lo stesso usare un solare.  Si consiglia di mantenere  per l’intera Estate un solare con un basso indice come 15 o 10.
 
Presso il nostro Centro Benessere, oltre agli ottimi e consueti prodotti della Sothys, abbiamo adottato una Nuova linea di Solari della Biotec: Renlive che soddisfa in modo esauriente sia le necessità che le tasche delle nostre clienti. Contattaci per Maggiori Informazioni.

Offerte Week end Catania

25/09/13

Tutti aspettiamo di concludere la settimana lavorativa per dedicarci ai nostri hobby e  svagarci con quello che ci piace fare durante il week-end.

 

A chi invece è alla ricerca di informazioni ed offerte per come trascorrere il week-end a Catania, noi del Grand Hotel Baia Verde di Catania, abbiamo fatto una ricerca su quello  che di interessante c’è sul nostro territorio ed abbiamo scoperto che quasi per ogni week end di Aprile ci sono degli importanti appuntamenti Religiosi e Culturali!

 

Per aiutarVi ad organizzare il Vostro week end a Catania abbiamo ideato un offerta minimum stay  su un soggiorno di due o piu notti consecutive nei week end di Aprile che Vi permetteranno di risparmiare dal 10 al 15%  per permetterVi di  dedicarVi ai vari eventi che ci sono nel mese di Aprile.
A tal proposito Vi segnaliamo:
 
La Notte Bianca dei Ciclopi: dal 11 al 13 Aprile un weekend di arte e cultura per la Notte Bianca di Aci Castello.
 
Etna in Primavera:  Zafferana in vetrina, tutte le domeniche e i giorni festivi 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno.
 

Un ventaglio di eventi artistici, musicali e artistici faranno da cornice alla pregiata vetrina delle tradizioni artigianali. L’incantevole paesaggio primaverile della nostra splendida terra costituirà lo scenario ideale per gli amanti del turismo escursionistico. Visualizza la Locandina
 

Festa di Primavera al Punto Faro - “Di fiore in foglia” Festa di Primavera PuntoFaro, Aci Sant’Antonio. Lezioni didattiche di giardinaggio, Showcooking e musica dal vivo.
 
‘A Fera Bio a Catania - Prodotti biologici direttamente dai produttori agricoli, artigianato tradizionale, turismo responsabile, commercio equo e solidale, suoni e degustazioni. La seconda domenica di ogni mese.
 
Domenica 20 Aprile: “La Diavolata di Adrano” Una rappresentazione sacra d’origine medievale senza pari, dove paganesimo e religione si intrecciano creando uno spettacolo unico e dalle atmosfere suggestive.

 

Dal 13 al 21 Aprile 2014: “O meglio che Delizie”  Si parte la Sagra delle delizie di Sicilia di San Gregorio di Catania, un’occasione imperdibile per tutti i fan dei genuini sapori siculi. Durante i tradizionali festeggiamenti del Santo Patrono San Gregorio Magno troverete, infatti, le migliori specialità e i migliori prodotti tipici siciliani, pronti a deliziare le vostre papille gustative con tutta la loro bontà.

 

Settembre: Il “Lunedì” dei Mesi

18/09/13


Ferie finite per tutti, scuola che ricomincia per i ragazzi… a Settembre si rientra dalle vacanze estive alla quotidianità caratterizzata da un ritmo scandito da regole più rigide, orari e attività ben precise.

Settembre sembra il “Lunedì” dei mesi perché si ricomincia tutto, si parte daccapo carichi e con buone prospettive di cambiamento personale e/o professionale con progetti ed obiettivi nuovi.

Spesso però si fatica molto per recuperare gradualmente gli orari e le abitudini tanto che si parla anche del cosiddetto “stress da rientro”, quello stato di tristezza post-vacanza che, secondo le statistiche, colpisce circa un italiano su dieci. E’ utile, allora, che il passaggio ai nuovi orari non risulti troppo brusco e stressante ed abbiamo pensato ad alcune idee per  aiutarVi a contrastare questo fastidioso “mal di vacanza” .

È importante, per prima cosa, prepararsi in anticipo ed in modo progressivo al cambiamento.

Non farsi prendere dal panico dalla mole di lavoro che, probabilmente si è accumulata durante la nostra assenza al lavoro.

All’inizio puntare su piccoli obiettivi davvero essenziali e lasciare per un secondo momento i progetti di lavoro più complessi e ambiziosi.

Fare ogni giorno dell‘attività fisica, sia per mantenersi ancora attivi dopo le nuotate o le camminate fatte al mare o in montagna sia perché durante l’attività fisica nell’organismo vengono rilasciate le endorfine, le sostanze chimiche che favoriscono il buon umore, utili per scacciare la fatica e per lasciarsi alle spalle malessere, debolezza e stress.

Prendete ancora il sole anche se non si è più in riva al mare: Il sole è perfetto per tirare su il morale, la luce solare aiuta a riadattare efficacemente l’orologio biologico ai nuovi ritmi quotidiani e stagionali.

 

Un altro valido sistema è quello di concedersi delle piccole pause “vacanziere” o di “benessere” nei week –end  o nei propri giorni liberi come se le vacanze non fossero ancora finite, vi servirà a sollevare l’umore, ricaricarvi e ad iniziare al meglio la settimana lavorativa.

 


Una curiosità
:
il nome dello stress post-vacanza, in inglese, è Post-Vacation Blues, da “blues” che significa anche tristezza, depressione. A questo significato si riallaccia anche il nome dello stile musicale blues, originariamente canto di tristezza, dolore e angoscia quotidiana, diffuso tra le comunità nere americane in schiavitù
.

Avere un Look anni ’70

31/07/13

 

Per la gioia dei nostalgici ma anche dei più giovani, questo Ferragosto in albergo stiamo organizzando una “funky” festa anni 70.
Per rendere l’atmosfera della serata perfettamente a tema, abbiamo chiesto anche  ai nostri ospiti di seguire un dress code  scherzoso e attinente.

Abbiamo deciso di dare alcuni spunti a chi deciderà di partecipare alla serata, scrivendo un articolo ad hoc  su come avere un perfetto look anni ’70.

Chi non ha mai sognato almeno una volta di fare un tuffo nel passato? La moda ci permette di ritornare indietro nel tempo e sfoggiare capi ispirati al periodo desiderato.

Parola d’ordine: Colore! Il colore era il protagonista in ogni sua sfumatura, anche quelle più accese. Look appariscenti, impreziositi da stampe geometriche, diagonali, rette, pois o da delicati fiorellini che rappresentavano il simbolo di una moda libera.

I capi di abbigliamento più glamour sono sicuramente i pantaloni a zampa di elefante, abbinati a maglie e giacche strette e corte, minigonne anche di pelle per mettere in mostra le gambe delle donne, gonne a fiori larghe, pantaloni strettissimi abbinati a cinturoni, senza dimenticare le giacche di pelle stile biker e i cappotti bon ton per look più eleganti.

I gioielli sono esagerati, con gli stessi motivi geometrici e floreali che troviamo negli abiti. Di tendenza è anche la moda “indiana” caratterizzata dalle indimenticabili frange.

Le borse erano pratiche e ampie, principalmente di tela o cuoio.

Le scarpe, invece, erano caratterizzate da zeppe altissime o da stivali che raggiungono le ginocchia.

I Seventies hanno dettato tendenza anche nell’hairstyle, con capelli cotonatissimi, ultra-lisci o stile afro e una grande fantasia di accessori per capelli come foulard di seta, cerchietti o fasce colorate.

Nel Make-up, tutta l’attenzione è puntata sugli occhi, incorniciati da ombretti coloratissimi e allungati dall’eyeliner, prodotto utilizzatissimo in quegli anni.

 

prenota il tuo soggiorno online

Sconto del 20% sul centro benessere


CHIUDI